3B Scientific utilizza i cookies per rendere la vostra esperienza sul nostro sito web più piacevole e completa possibile. Visitando questo sito si accetta la nostra Politica sui cookies.

Spedizione gratuita sopra i 300,00 € Iva inclusa

Chi siamo

Non tirarti mai indietro quando si tratta della tua salute - vai dal medico!

3B Scientific GmbH

Un recente studio della Cleveland Clinic ha mostrato che il 65% degli uomini, tra i 35 e i 54 anni, hanno l'abitudine di "evitare il medico". Anche quando vanno dal medico, finiscono per non fornire tutte le informazioni per paura di una brutta diagnosi. Perciò, questo novembre, desideriamo sensibilizzare gli uomini sull'importanza di una diagnosi precoce, visite mediche regolari ed esami di routine.

Nell'ambito delle iniziative di Movember, abbiamo già affrontato il cancro alla prostata e la sua diagnosi precoce. Ora desideriamo discutere de fattori di rischio, dei sintomi e della diagnosi del cancro ai testicoli.

Cos'è il cancro ai testicoli?

Il­cancro ai testicoli si sviluppa nei testicoli dei bambini e dei ragazzi. Sebbene sia una forma più rara di cancro,  i numeri sono in aumento. L'aspetto positivo è che se individuato precocemente, il ­cancro ­ai testicoli può essere ­trattato bene.

Fattore di rischio per il cancro ai testicoli

Il fattore di rischio più comune per il cancro ai testicoli è il testicolo non disceso (criptorchidismo). Secondo i dati, circa il 3-5% dei bambini nascono con i testicoli all'interno dell'addome. In alcuni di essi, i testicoli discendono all’interno dello scroto durante il primo anno di vita, mentre in altri ciò non avviene ed è necessario un intervento chirurgico.

Sintomi

Sebbene alcuni uomini non abbiano alcun sintomo, ci sono alcuni sintomi che devono essere presi in considerazione per poi consultare un medico:
  • Presenza di un nodulo o gonfiore nel testicolo
  • Crescita e/o indolenzimento del seno
  • ­Pubertà precoce
  • ­Sintomi avanzati ­come mal di schiena, dolore al petto, mal di pancia, mal di testa e confusione
Oltre ai sintomi precedentemente elencati, in presenza di qualunque condizione anomala o differente è necessario sempre consultare immediatamente il medico.

Diagnosi di cancro ai testicoli

L'esame obiettivo da parte del medico di base durante il controllo annuale è il modo più comune per diagnosticare il cancro ai testicoli. Oltre a ciò, ecografia, esami del sangue e rimozione del testicolo possono confermare la diagnosi.

Anche l'auto-esame è essenziale per osservare qualsiasi cambiamento nel corpo e diagnosticare quanto prima il cancro.

Per aiutare ad educare gli studenti sul cancro ai testicoli, è possibile utilizzare il nostro modello di anatomia - bacino maschile con testicoli.
 

3B_Scientific_21-11_Banner_TruCorp_OVERVIEWSMALL.jpg
3B_Scientific_21-08_Banner_Webinar_Nikki_OVERVIEWSMALL.jpg